Archives

Category Archive for: ‘Codice di procedura civile’

Libro primo: Disposizioni Generali

CAPO I – DEL GIUDICE SEZIONE I – DELLA GIURISDIZIONE E DELLA COMPETENZA  IN GENERALE  Art. 1. Giurisdizione dei giudici ordinari  La giurisdizione civile, salvo speciali disposizioni di legge, e’ esercitata  dai giudici ordinari secondo le norme del presente codice. Art. 2. Abrogato  Art. 3. Abrogato  Art. 4. Abrogato  Art. 5. Momento determinante della giurisdizione e della competenza  La giurisdizione …

Read More

Del Pubblico Ministero

Art. 69. Azione del pubblico ministero  Il pubblico ministero esercita l’azione civile nei casi stabiliti dalla  legge. Art. 70. Intervento in causa del pubblico ministero  Il pubblico ministero deve intervenire, a pena di nullita’ rilevabile  d’ufficio:  1 nelle cause che egli stesso potrebbe proporre;  2 nelle  cause matrimoniali, comprese quelle di separazione personale dei coniugi;  3  nelle cause riguardanti lo …

Read More

Delle parti e dei difensori

Capo I: DELLE  PARTI  Art. 75. Capacita’ processuale  Sono capaci di stare in giudizio le persone che hanno il libero esercizio dei  diritti che vi si fanno valere.  Le persone che non hanno il libero esercizio  dei diritti non possono stare in giudizio se non rappresentate, assistite o  autorizzate secondo le norme che regolano la loro capacita’.  Le persone  giuridiche …

Read More

Dell’esercizio dell’azione

Art. 99. Principio della domanda  Chi vuole far valere un diritto in giudizio deve proporre domanda al giudice  competente. Art. 100. Interesse ad agire  Per proporre una domanda o per contraddire alla stessa e’ necessario avervi  interesse. Art. 101. Principio del contraddittorio  Il giudice, salvo che la legge disponga altrimenti, non puo’ statuire sopra  alcuna domanda, se la parte contro …

Read More

Dei poteri del Giudice

Art. 112. Corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato  Il giudice deve pronunciare su tutta la domanda e non oltre i limiti di essa;  e non puo’ pronunciare d’ufficio su eccezioni, che possono essere proposte  soltanto dalle parti. Art. 113. Pronuncia secondo diritto  Nel pronunciare sulla causa il giudice deve seguire le norme del diritto,  salvo che la legge gli …

Read More

Del procedimento davanti al Giudice di Pace

Art. 311. Rinvio alle norme relative al procedimento davanti al  tribunale  Il procedimento davanti al giudice di pace, per tutto cio’ che non e’  regolato nel presente titolo o in altre espresse disposizioni, e’ retto dalle  norme relative al procedimento davanti al tribunale in composizione monocratica,  in quanto applicabili. Art. 312. Abrogato  Art. 313. Querela di falso  Se e’ proposta …

Read More

Delle Impugnazioni

Capo I: DELLE IMPUGNAZIONI IN GENERALE  Art. 323. Mezzi di impugnazione  I mezzi per impugnare le sentenze, oltre al regolamento di competenza nei  casi previsti dalla legge, sono: l’appello, il ricorso per cassazione, la  revocazione e l’opposizione di terzo. Art. 324. Cosa giudicata formale  Si intende passata in giudicato la sentenza che non e’ piu’ soggetta ne’ a  regolamento di …

Read More

Norme per le controversie in materia di lavoro

Capo I: DELLE CONTROVERSIE  INDIVIDUALI DI LAVORO Sezione I: DISPOSIZIONI GENERALI  Art. 409. Controversie individuali di lavoro  Si osservano le disposizioni del presente capo nelle controversie relative  a:  1 rapporti di lavoro subordinato privato, anche se non inerenti  all’esercizio di una impresa;  2 rapporti di mezzadria, di colonia parziaria,  di compartecipazione agraria, di affitto a coltivatore diretto, nonche’ rapporti  derivanti …

Read More

Libro III – Del processo di esecuzione

Del titolo esecutivo e del precetto Art. 474. Titolo esecutivo L’esecuzione forzata non puo’ avere luogo che in virtu’ di un titolo  esecutivo per un diritto certo, liquido ed esigibile.  Sono titoli  esecutivi:  1 le sentenze, i provvedimenti e gli altri atti ai quali la legge  attribuisce espressamente efficacia esecutiva;  2 le scritture private  autenticate,relativamente alle obbligazioni di somme di …

Read More

DELL’ESPROPRIAZIONE FORZATA

Capo I – DELL’ESPROPRIAZIONE FORZATA IN GENERALE Sezione I – DEI MODI E DELLE FORME DELL’ESPROPRIAZIONE FORZATA IN GENERALE  Art. 483. Cumulo dei mezzi di espropriazione  Il creditore puo’ valersi cumulativamente dei diversi mezzi di espropriazione  forzata previsti dalla legge, ma, su opposizione del debitore, il giudice  dell’esecuzione, con ordinanza non impugnabile, può limitare l’espropriazione al  mezzo che il creditore …

Read More

Page 1 of 3123»